Cose principali da vedere a Roma

Cose principali da vedere a Roma
  • 1 anno ago
  • 4Minutes
  • 636Words
  • 55Views

Roma è una città piena di arte, con un vero patrimonio storico, le cose da vedere sono davvero tante, si possono trovare in ogni angolo della città. Per girarla tutta e bene ci vogliono almeno tre giorni ma se avete poco tempo a disposizione in questo articolo vi indicheremo i principali monumenti e luoghi d’ interesse da non perdere assolutamente.

Cose principali da vedere a Roma

Il Colosseo e il Foro Romano e Palatino

Cose principali da vedere a Roma cosa vedere a roma in un giorno  centro di roma  roma cosa fare  roma da vedere  dove andare a roma  musei da vedere a roma  cosa da vedere a roma  roma visita  monumenti a roma  roma visitare  musei da visitare a roma  luoghi da visitare roma

Iniziamo dal simbolo di Roma, il Colosseo, questo imponente edificio fu costruito nell’ 80 D.C. e vi si svolgevano giochi e spettacoli. Dopo il Colosseo potrete visitare il Foro Romano e Palatino.

Il Foro Romano vi porterà all’ interno di una vera è propria città antica con piazze, palazzi e reperti ben conservati. Al suo interno ci sono molti templi come quello di Antonino e Faustina, un’antica Basilica e l’ arco di Tito e di Severo Settimio.

Basilica di San Pietro e altre Basiliche

La Basilica di San Pietro è una delle più belle attrazioni con la sua cupola di Michelangelo e la sua maestosa facciata, di trova nella bellissima piazza realizzata dal Bernini. Oltre la Basilica di San Pietro potete visitare anche:

  •  S. Giovanni in Laterano
  • S. Paolo
  • S. Maria Maggiore

Musei Vaticani

Cose principali da vedere a Roma posti da visitare a roma  visitare roma  cose da vedere a roma  roma monumenti  monumenti di roma  cose da visitare a roma  cose da vedere a roma in un giorno

 Musei Vaticanisono stati fondati nel XVI secolo da  papa Giulio II. Racchiudono la più grande collezione di opere d’ arte del mondo con 70.000 opere esposte in 42.000 mq di spazio, All’ interno troverete la Cappella Sistina, le Stanze di Raffaello, Museo Gregoriano Egizio e molti altri musei e gallerie.

Castel Sant’Angelo

Castel Sant’ Angelo è stato costruito nel 130 come sepolcro dell’imperatore Adriano e la sua famiglia. Serviva anche per proteggersi dai saccheggiatori, infatti molti papi vi si rifugiavano nei momenti di pericolo. Una volta arrivati proseguite per Ponte Sant’Angelo che è uno dei luoghi più fotografati della Capitale. 

Pantheon

 Il Pantheon è un monumento il cui nome significa “di tutti gli Dèi” e fu dedicato alle sette divinità planetarie,per omaggiare dei di tutti i tempi. Il monumento ha ispirato moltissimi artisti del Rinascimento, tanto che Raffaello volle farne la sua tomba. Nel  VII secolo è stato diventato la Basilica di Santa Maria ad Martyres, per questo motivo i papi non lo hanno danneggiato ed è arrivato integro fino ai nostri giorni.  L’ edificio ha una forma circolare con una grande cupola in cemento che è tra le più grandi del mondo. Al suo interno la cupola presenta un foro di forma circolare di 9 metri, si dice che quando piove le gocce non riescono ad entrare grazie a un sistema di correnti d’aria ascensionali. Da questo foro, inoltre, è stato possibile studiare  l’astronomia.

Per maggiori informazioni e biglietti visitate il sito pantheonroma.

I Musei Capitolini

Musei Capitolini sono i musei più antichi e importanti della città. Si trovano in piazza del Campidoglio nel Palazzo Nuovo e nel Palazzo dei Conservatori, e sono collegati da un tunnel sotterraneo. Nel Palazzo dei Conservatori potrete ammirare il simbolo della città, la Lupa Capitolina e opere di artisti come TizianoCaravaggioRubens e TintorettoNel Palazzo Nuovo ci sono diverse sculture come la Galata MorenteLa Venus Capitolina e il Discobolo di Mirone.

Le Piazze

Cose principali da vedere a Roma cosa vedere a roma  cosa fare a roma  cosa visitare a roma

Roma ha molte piazze bellissime, le più importanti e famose sono:

  • Piazza di Spagna con i suoi 136 gradini della Scalinata di Trinità dei Monti e  la Fontana della Barcaccia.
  • Piazza Navona  con la sua Fontana dei Quattro Fiumi e la chiesa di Sant’Agnese in Agone
  • Piazza Barberini dove è possibile vedere la Fontana del Tritone.
  • Piazza Venezia con il monumento Vittoriano dedicato al Milito Ignoto.

Fontana di Trevi 

La fontana di Trevi è stata costruita nel XVIII secolo. Questa fontana è il simbolo della città e la leggenda dice che se lanciate una monetina, vi assicurerete una seconda visita a Roma.

Leggi anche “Roma cosa vedere in un giorno“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *