Il Foro Romano: una passeggiata nell’Antica Roma

  • 1 anno ago
  • 3Minutes
  • 583Words
  • 54Views

Sicuramente l’ edificio simbolo di Roma è il Colosseo e insieme ad esso è possibile visitare il Foro Romano che vi porterà all’ interno di una vera è propria città antica con piazze, palazzi e reperti ben conservati. Questo luogo, chiamato anche Forum Magnum era il centro nevralgico della vita pubblica, religiosa e politica dei cittadini romani. Ad oggi è un’ area archeologica che si estende dal Colosseo fino a piazza Venezia.

Il Foro Romano: La storia

Il Foro Romano: una passeggiata nell'Antica Roma  foro romano palatino  foro romano biglietti  foro romano roma  foro romano pianta  foro romano e fori imperiali  fori romani  il foro romano  biglietto foro romano  biglietteria foro romano  biglietti foro romano  biglietteria fori imperiali  fori romani biglietti  visitare fori imperiali  fori imperiali visita  roma fori imperiali

Il luogo dove ora sorge il Foro era una zona paludosa usata come necropoli. Nel 600 a.C., grazie alla costruzione di una grande fogna da parte di Tarquinio Prisco, venne bonificata e pavimentata in tufo. Vista la sua posizione venne utilizzata come zona di mercato e attività politiche ed economiche. Grazie alla fogna, chiamata Cloaca Maxima, la palude scomparì quasi totalmente, tranne un piccolo laghetto nel quale venne costruito un monumento. Nel corso del tempo il Fori Romano è stato arricchito da monumenti e bellissimi edifici, che con un pò di immaginazione possiamo “vedere” ancora oggi.

I monumenti del Foro Romano

Il Foro Romano: una passeggiata nell'Antica Roma

Gli edifici e i monumenti del Foro sono davvero moltissimi. Tra questi ricordiamo il Lapis niger, una zona pavimentata con una pietra scura che si trova vicino al Comizio, secondo la legenda è legata alla morte di Romolo e su di essa è stata scoperta la più antiche iscrizione latina.

Ai piedi del Campidoglio si trova il Volcanale, un tempio dedicato al dio Vulcano, dove Romolo aveva eretto una propria statua con scritte tutte le sue vittorie. A sud-est del Foro si trova la Reggia, un edificio dedicato alle funzioni del Re, di forma non regolare con quattro camere e un cortile dove sono ancora visibili i pozzi con le piante di alloro.

La Curia Hostila era invece, il luogo dove si riuniva il senato, fondato da Tulio Ostilio, il terzo re di Roma. Questo luogo fu distrutto nel 52 a.C. da un incendio e ricostruito più grande con il nome di Curia Iulia, i cui resti sono arrivati fino a noi. Al suo interno sono esposti i plutei di Traiano due grandi rilievi di balaustre.

Vicino alla Reggia si trova il tempio di Vesta, il più antico tempio di Roma che si pansa risalga a prima della costruzione del Foro.

Il tempio di Saturno, che si trova vicino al Campidoglio, conteneva il tesoro di stato. Si racconta che in passato contenesse una statua di Saturano che veniva riempita di olio e fasciata in bende di lana durante le festività dei Saturnali, dopodiché le bende venivano tolte e si iniziava il banchetto e il gioco d’ azzardo. Oggi restano visibili le colonne in granito e i capitelli a quattro facce.

Il Foro Romano: una passeggiata nell'Antica Roma

Altri monumenti visibili sono:

  • Miliarium Aureum, una colonna di marmo ricoperta di bronzo dorato
  • Tempio dei Castori, dedicato a Polluce e Castore, sono ancora visibili le colonne ed il podio i cemento
  • Fonte di Giuturna, una sorgente monumentale
  • Tempio della Concordia
  • Tabularion era un archivio di stato e oggi fa parte dei musei Capitolini
  • Basilica Emilia, Porcia, Opimia e Sempronia
  • Basilica Giulia
  • Tempio del divo Giulio
  • Arco di Tito
  • Tempio di Antonio e Faustina
  • Arco di Settimio Severo
  • Basilica di Massenzio
  • Colonna di Foca, in marmo bianco usata come riferimento all’ interno del Foro.

Foro Romano Orari e Biglietti

Il biglietto per i visitare il Foro Romano è compreso in quello del Colosseo acquistabile online sul sito ufficiale. Il Foro è aperto tutti i giorni e l’ ingresso è gratuito la prima domenica di ogni mese.

Leggi anche “Appia antica: Un’esperienza nell’Antica Roma“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *