Roma cosa vedere in 4 giorni: itinerari, musei, parchi e zone caratteristiche

Roma cosa vedere in 4 giorni: itinerari, musei, parchi e zone caratteristiche
  • 1 anno ago
  • 10Minutes
  • 1805Words
  • 62Views

Roma è una delle città più visitate d’Europa, una delle tre grandi città-mete turistiche d’Italia: Roma, Firenze e Venezia.
Roma non è solo la capitale d’Italia, ma anche la sede della Chiesa cattolica romana. Fondata quasi 3000 anni fa, è conosciuta come la Città Eterna. E lo è davvero!
Patria di rinomati capolavori d’arte, antiche rovine, chiese secolari e cibo appetitoso., è un luogo stimolante che dovresti visitare almeno una volta nella vita, e probabilmente avrai bisogno di una vita per vedere tutto!
Ma se hai i giorni contati, ecco itinerari e suggerimento per “Roma cosa vedere in 4 giorni“!

Con così tante attrazioni e luoghi imperdibili, non è facile creare l’itinerario perfetto. Inoltre è necessario prenotare alcuni biglietti in anticipo a meno che non si desideri trascorrere ore in attesa in fila.

Roma cosa vedere in 4 giorni: itinerari, musei, parchi e zone caratteristiche

4 giorni a Roma (l’itinerario perfetto)

  • Giorno 1: Colosseo di Roma, Palatino, Foro Romano, Buco della serratura dei Cavalieri di Malta, Trastevere
  • Giorno 2: Musei Vaticani, Castel Sant’Angelo
  • Giorno 3: Basilica di San Pietro, Pantheon, Galleria Doria Pamphilj, Altare della Patria, Piazza Navona
  • Giorno 4: Galleria Borghese, Piazza di Spagna, Fontana di Trevi, Basilica di Santa Maria Maggiore

Ecco alcuni degli elementi sopra suggeriti nel dettaglio…

Visita l’iconico Colosseo

cosa vedere a roma in tre giorni	210	€ 0,03	
46
visitare roma in tre giorni	210	€ 0,49	
45
cosa visitare roma	170	€ 0,21	
50
posti di roma	170	€ 0,34	
50
itinerario cosa vedere a roma	170	€ 0,05	
50
come visitare roma	170	€ 0,18	
41
tre giorni a roma	170	€ 0,29	
48
cosa vedere a roma in 4 giorni	140	€ 0,70	
35
visitare a roma	140	€ 0,34	
55
da visitare a roma

Il Colosseo è il più grande anfiteatro del mondo. L’imperatore Vespasiano commissionò la sua costruzione nel 72 d.C. Il Colosseo era usato per i combattimenti dei gladiatori e poteva ospitare fino a 80.000 spettatori. I romani lo inondavano persino per le battaglie in barca.

Molti gladiatori hanno trovato la loro morte qui. Per essere più precisi oltre 500.000 persone e il doppio degli animali. L’ultimo combattimento tra gladiatori ebbe luogo nel 435 d.C.

Il Colosseo è una delle principali attrazioni con enormi code in attesa, quindi prenota i biglietti in anticipo. Per risparmiare, acquista un biglietto combinato per Colosseo, Foro Romano e Palatino.

Puoi visitare la maggior parte del Colosseo da solo, ma le aree sotterranee sono accessibili solo con una guida. Per esplorare le stanze dei gladiatori e le gabbie degli animali sotto l’arena, prenota questo eccellente tour sotterraneo del Colosseo.

Il Colle Palatino

Palatino è la parte antica della città. In effetti, è il luogo di nascita della Città Eterna. Secondo le leggende Romolo e Remo, i fondatori di Roma, vivevano in una grotta qui sul Palatino.

Durante il regno di Augusto, il Palatino era un luogo fiorente, dimora dei ricchi romani. Si possono ancora vedere i resti del palazzo imperiale di Augusto e di sua moglie Livia.

Il Palatino è enorme e c’è molto da vedere. Avrai bisogno di più tempo rispetto al Colosseo. E non dimenticare di indossare scarpe comode.

Suggerimenti per Pranzo

Fermati a pranzo al Fuorinorma al Mizio’s Street Food | Facebook. Fuorinorma è il luogo ideale per degustare un piatto di vino, formaggi e salumi. Per un pranzo veloce e fantastici panini, visita Mizio’s Street Food.

Scopri Trastevere

Trastevere è il quartiere più pittoresco. Strade di ciottoli, piccoli mercati e caffetterie, trattorie romane, botteghe artigiane, ha tutto. È il posto perfetto per passeggiare e perdersi.

Se cercate del delizioso cibo romano, questo è il posto dove andare. La zona è piena di piccoli ristoranti tradizionali e caffetterie, che servono cibo appetitoso.

Terme di Caracalla

Andare ai bagni era una parte importante della vita quotidiana dei romani. Era un luogo per socializzare, spettegolare e persino discutere di politica.

Le Terme di Caracalla erano le più grandi terme del mondo durante il 3 ° secolo. Infatti, le Terme di Caracalla erano un complesso termale, che comprende anche aree di lettura e di esercizio, giardini e ristoranti.

Anche se oggi di questo luogo sono rimaste solo rovine, si può ancora sentire il suo splendore.

Cimitero protestante

Il Cimitero dei protestanti è l’ultima dimora per tutti i cittadini non cattolici di Roma. È un posto bellissimo e tranquillo pieno di gatti randagi. Il cimitero protestante è uno dei cimiteri più antichi d’Europa ed è ancora in uso (quasi 300 anni dopo la sua apertura). Qui troverai le tombe dei famosi poeti romantici – John Keats e Percy Bysshe Shelley.

Visita i Musei Vaticani

Il Vaticano è lo stato più piccolo per area e una popolazione di sole 800 persone, ma sebbene sia lo stato sia piccolo, ha il più grande complesso di musei del mondo. Contengono capolavori d’arte e scultura raccolti dai papi nel corso dei secoli. L’opera d’arte più famosa è il soffitto della Cappella Sistina che presenta il Giudizio Universale di Michelangelo.

Come visitare i Musei Vaticani?

I Musei Vaticani sono enormi e avrai bisogno di giorni per vedere tutto. Quindi, concentrati su ciò che è più interessante per te e salta il resto.

È uno dei siti più popolari e le code sono enormi, soprattutto in estate -alta stagione- nei weekend e ponti. Quindi, è fortemente consigliabile prenotare i biglietti per il Vaticano in anticipo.

Inoltre, se possibile, visita i musei la mattina presto, perché ci sono meno persone.

Un’altra opzione per saltare le code è prenotare una visita guidata del Vaticano, che include anche la Basilica di San Pietro.

Il giorno migliore per visitare i Musei Vaticani è mercoledì mattina. Questo è solo nel caso in cui non vogliate vedere il Papa. L’udienza papale si svolge ogni mercoledì in Piazza San Pietro. Quindi la maggior parte dei turisti sono in Piazza San Pietro in quel momento.

Tour Castel Sant’Angelo

L’imperatore romano Adriano costruì il castello come mausoleo per la sua famiglia nel 123 d.C. Tuttavia, il suo scopo è cambiato più volte nel corso dei secoli.
Durante il suo regno, l’imperatore Aureliano trasformò il mausoleo in una fortezza militare. Lo incorporò anche nelle mura della città. Lo scopo della fortezza era quello di difendere l’ingresso nord della Città Eterna.

Nel 13 ° secolo, un corridoio fortificato coperto (chiamato Passetto di Borgo) è stato costruito. Il corridoio collega la Città del Vaticano e il castello. Puoi dare un’occhiata a questo corridoio segreto se fai il tour Angeli e Demoni.

Castel Sant’Angelo fu utilizzato anche come prigione. Molte esecuzioni hanno avuto luogo nei suoi cortili interni. Questo castello fu il luogo in cui furono imprigionati Benvenuto Cellini, Cagliostro e Giordano Bruno prima delle loro esecuzioni.

Oggi il castello è un museo. Rappresenta vari reperti, tra cui dipinti rinascimentali, armi militari, arredi e sculture.

Puoi prenotare i tuoi biglietti salta fila per Castel Sant’Angelo qui.

Ammira il Pantheon

cose principali da vedere a roma	9.900	€ 0,29	
56
roma curiosità da vedere	4.400	€ 0,19	
48
cosa visitare a roma	2.900	€ 0,25	
56
visitare roma	1.900	€ 0,35	
56
cose da fare a roma	1.300	€ 0,43	
67
cose da vedere a roma in un giorno	880	€ 0,10	
52
roma in tre giorni	720	€ 0,16	
49
da vedere a roma	590	€ 0,06	
58
roma cosa visitare	590	€ 0,20	
61
roma da vedere

Continua questo itinerario turistico di Roma con una visita al Pantheon. Il Pantheon è il monumento meglio conservato dell’antica Roma. La sua data esatta di costruzione è sconosciuta, ma era intorno al 126 d.C.

La caratteristica più affascinante del Pantheon è la sua cupola. È la più grande cupola non supportata del mondo! Al giorno d’oggi, questo ex tempio romano funge da chiesa.

Lasciati stupire dalla Galleria Doria Pamphilj

Doria Pamphilj Gallery è ospitato in uno splendido palazzo che risale al 16 ° secolo. La galleria presenta una delle più ricche collezioni d’arte private di Roma. Anche se non ti piace l’arte, vale la pena visitarla per vedere i sontuosi appartamenti di stato.
C’è un’audioguida gratuita, narrata dallo stesso Jonathan Pamphilj. Oggi, la famiglia Doria Pamphilj possiede ancora il palazzo.

cose principali da vedere a roma	9.900	€ 0,29	
56
roma curiosità da vedere	4.400	€ 0,19	
48
cosa visitare a roma	2.900	€ 0,25	
56
visitare roma	1.900	€ 0,35	
56
cose da fare a roma	1.300	€ 0,43	
67
cose da vedere a roma in un giorno	880	€ 0,10	
52
roma in tre giorni	720	€ 0,16	
49
da vedere a roma	590	€ 0,06	
58
roma cosa visitare	590	€ 0,20	
61
roma da vedere

Ammira lo splendido Altare della Patria

Potresti conoscere Altare della Patria anche come: Monumento Nazionale a Vittorio Emanuele II. È uno degli edifici più imponenti della città eterna. Altare della Patria è un monumento costruito in onore del primo re d’Italia, Vittorio Emanuele.

Non mancate di prendere l’ascensore per la terrazza panoramica per alcune splendide viste sulla città.

Largo di Torre Argentina

Largo di Torre Argentina è una piazza dell’antica Roma. È possibile vedere i resti del Teatro di Pompeo e quattro templi del 4 ° secolo aC. Inoltre, fu il luogo in cui Giulio Cesare fu assassinato.

Al giorno d’oggi, le rovine ospitano un gran numero di gatti. C’è anche un santuario dei gatti proprio accanto a Largo di Torre Argentina.

Palazzo Colonna

Palazzo Colonna è una galleria d’arte che presenta importanti artisti italiani e stranieri del 15 ° -16 ° secolo. È un bellissimo palazzo del 14 ° secolo ancora di proprietà della nobile famiglia Colonna. Sfortunatamente, questo splendido posto è aperto solo il sabato mattina.

Musei Capitolini

I Musei Capitolini sono costituiti da due edifici separati: il Palazzo dei Conservatori e il Palazzo Nuovo. La collezione è costituita principalmente da statue, sculture e dipinti di artisti famosi come Caravaggio, Rubens e Tiziano. Qui troverai anche la statua originale della Lupa Capitolina, il simbolo della città.

Ammira l’arte alla Galleria Borghese

Galleria Borghese occupa la residenza estiva della nobile famiglia Borghese. Ed è una tappa obbligata per ogni amante dell’arte. La sua straordinaria collezione presenta le opere di Caravaggio e Bernini.

Per visitare la galleria, è necessario prenotare i biglietti in anticipo. I biglietti sono sempre molto richiesti, poiché sono ammesse solo 360 persone alla volta.

Durante la prenotazione, devi scegliere una fascia oraria e la durata della tua visita non può superare le 2 ore.

Un’altra opzione per visitare il museo è prenotare una visita guidata alla Galleria Borghese. Ti godrai le opere di Raffaello, Bernini, Canova e Caravaggio (e imparerai di più su di loro da una guida esperta).

Basilica di Santa Maria Maggiore

La Basilica di Santa Maria Maggiore è una delle quattro basiliche maggiori della Città Eterna. È una chiesa straordinariamente bella del 5 ° secolo. La basilica è costruita nello stesso punto, dove secondo le leggende la neve è caduta nell’estate del 358 dC.

Villa Farnesina

Villa Farnesina è un vero capolavoro del Rinascimento italiano con i suoi bellissimi affreschi e soffitti. E ‘stato costruito per il ricco banchiere senese Agostino Chigi nel 16 ° secolo. Situata a Trastevere, la villa è una piccola oasi lontano dalla folla di turisti.
Tieni presente che Villa Farnesina è aperta solo la mattina.

Visita la morbosa Cripta dei Cappuccini

La Cripta dei Cappuccini è un luogo davvero unico e affascinante. Quando i monaci dell’ordine cattolico si trasferirono qui portarono con sé 300 carri carichi di frati defunti. Tuttavia, non seppellirono nuovamente gli scheletri. Li usavano per decorare le pareti della cripta, che consiste di sei cappelle. Più di 4.000 scheletri sono stati scolpiti in vari mosaici. Puoi persino vedere monaci mummificati, vestiti con abiti da frate!

Per saperne di più sull’affascinante storia delle catacombe, prendi un tour sotterraneo di Roma. Il tour include la Cripta dei Cappuccini e le catacombe, la famosa Via Appia e gli spettacolari Acquedotti romani.

Catacombe di Roma

Le catacombe sono un labirinto di passaggi sotterranei, lunghi diversi chilometri. Sono stati utilizzati per le sepolture dal 2 ° al 5 ° secolo dC. Dopo di ciò, le catacombe furono abbandonate e subirono continui saccheggi. Ci sono più di 60 catacombe, ma solo cinque di loro sono aperte al pubblico.

3 o 4 giorni a Roma?

Per visitare i siti più popolari avrai bisogno di 3 o 4 giorni. Quattro giorni sono l’opzione migliore se non ti piace avere fretta e vuoi visitare più musei. Se è possibile ti consiglio di trascorrere 4 giorni interi a Roma.

I giorni migliori sono dal lunedì al venerdì incluso (arrivare il lunedì e partire il sabato per esempio). Se possibile, evita i fine settimana, specialmente la domenica. Ci sono molti più turisti durante i fine settimana, quindi passerai più tempo ad aspettare in fila.

Inoltre, alcuni dei musei sono gratuiti ogni prima o ultima domenica del mese e la folla è terribile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *